Presentazioni

Donne e mercato del lavoro in tempo di crisi, tra discriminazioni multiple e intersezionalità

I concetti di “intersezionalità” e “discriminazione multipla” sono poco usati nell’ambito degli studi di economia applicata a causa della scarsità di dati adeguati a testare l’esistenza di discriminazioni sul mercato del lavoro (differenziali salariali, accesso al mercato del lavoro) a seguito di orientamento sessuale, genere, background migratorio, età. Tuttavia, l’adozione di un approccio intersezionale risulta fondamentale al fine di trarre adeguati indirizzi di policy che consentano di tener conto di meccanismi di discriminazione multipla. La presenza in INAPP di dati employer-employee offre la possibilità di sviluppare analisi empiriche a riguardo sul mercato del lavoro italiano.

Ritorno alle competenze per gestire la complessità. Il valore etico-sociale di un fattore decisivo per lo sviluppo e l'equità

Il contributo si focalizza sulla natura della funzione del Corporate Social Responsibility Manager e sull’analisi e mappatura delle sue specifiche competenze diversificate in relazione alle attività svolte in quattro principali ambiti: istituzionale, ambiente, comunità, supporto ad altre funzioni aziendali.

Le politiche di inclusione. Il quadro europeo e nazionale

L'intervento riassume le principali misure previste in atti di indirizzo strategico adottati in ambito comunitario volte alla promozione di politiche di inclusione, integrazione e coesione e di contrasto a esclusione e disciminazione sul piano economico-sociale.

Socializzazione della forza lavoro e labour platform

Le forme di lavoro oggi caratterizzanti la nostra quotidianità (il lavoro digitale, l’economia collaborativa, la Gig Economy, il lavoro casuale) rappresentano forme avanzate di un lungo processo di cambiamento. Due fenomeni sembrano evidenziarsi: la perdita di continuità nelle esperienze lavorative e la socializzazione delle forme di produzione.

Il futuro del lavoro tra squilibri vecchi e nuovi. La necessità di politiche strutturali

La complessità del momento storico e l’urgenza di fornire al law making e al policy making strumenti e valutazioni prospettiche attendibili, al fine di ottimizzare impiego di risorse e strategie, hanno imposto il superamento di qualsiasi forma di individualismo, realizzando un proficuo dialogo inter-istituzionale, oltre che un confronto preciso e puntuale con tutte le parti coinvolte nei processi evolutivi del mondo del lavoro.