Coronavirus: analisi dei bisogni delle persone con disabilità

In allegato: 

19.06.2020 - Nel contesto dell'emergenza pandemica da Coronavirus, l'INAPP su iniziativa di esigenze emergenti avanzate da diverse associazioni di persone con disabilità neurosensoriali, ha avviato un' indagine a carattere nazionale sui bisogni dei soggetti affetti da disabilità durante l'emergenza da Covid19.

Come dimostrato da recenti ricerche, le misure di quarantena adottate durante l'epidemia di Sars, dell'H1N1, della Mers e di Ebola, hanno accentuato nella popolazione generale e in particolare nelle persone con disabilità, un aumento significativo di ansia, depressione, paura del contagio e disturbo post-traumatico da stress, che possono perdurare anche per mesi, dopo la fine della quarantena.

I soggetti con disabilità neurosensoriale rappresentano una popolazione altamente fragile a causa del loro deficit comunicativo, oltre ad un aumentato rischio di morbilità e mortalità, presentando maggiori difficoltà ad accedere ai servizi socio sanitari.

Un questionario semistrutturato è stato predisposto in collaborazione con le associazioni di riferimento e il gruppo di ricerca "Inclusione sociale delle disabilità neurosensoriali" dell'INAPP.

L'indagine è realizzata per via telematica su piattaforma multimediale dedicata, messa a disposizione da diverse associazioni di pazienti (Lega del Filo d'oro, Affrontiamo la sordità insieme, Fiadda Umbria, etc.)

Le domande mirano a fornire una rapida panoramica dell'esperienza vissuta dalle persone con disabilità nell'attuale pandemia di Covid-19.

Sulla base del forte criterio di estemporaneità che ha caratterizzato gli esordi della pandemia, l'analisi dei risultati permetterà di predisporre e pianificare le più opportune strategie e buone prassi socio sanitarie, per una migliore azione inclusiva, in risposta a fenomeni sociali rapidi e di così ampia portata. 

Il questionario si compone di varie sezioni, che indagano gli elementi principali delle condizioni, delle aspettative e delle risposte socio sanitarie dei pazienti target, dei loro familiari e della rete sociale a loro supporto. 

Per partecipare: compila il Questionario

Coordinamento scientifico: Dott. Luciano Bubbico - Responsabile del gruppo di ricerca multidisciplinare“ Inclusione sociale delle disabilità neurosensoriali” della Struttura Inclusione sociale.