Indagine sui comportamenti formativi degli adulti

 

08.10.2020 - L’Indagine sui comportamenti formativi degli adulti (INDACO-Adulti), della quale è attualmente in corso la seconda edizione, è una rilevazione campionaria nazionale condotta al fine di ricostruire il quadro della diffusione dell’apprendimento permanente degli adulti in Italia.

L’indagine rileva la partecipazione alle attività di istruzione e formazione. Oggetto d’indagine sono l’apprendimento formale, l’apprendimento non formale e quello informale, che si realizzano nel sistema di istruzione e formazione, nei contesti lavorativi o in quelli extra-lavorativi. Nel caso della formazione continua, realizzata a fini di aggiornamento o sviluppo professionale, si considera sia la formazione autofinanziata dall’individuo che quella compartecipata o del tutto finanziata dal datore di lavoro.

Oltre che sulla partecipazione formativa, INDACO-Adulti rileva informazioni su contenuti, durata e costi dei corsi di formazione, oltre a valutazioni su obiettivi, motivazioni e benefici della formazione. Vengono inoltre raccolte informazioni sui bisogni di competenze, in particolare di quelle digitali, nonché informazioni sui principali ostacoli nell'accesso alle opportunità formative. Un focus specifico è dedicato ad approfondire le eventuali esperienze di apprendimento intergenerazionale, l’utilizzo dello smart working e l’impatto del Covid-19 sulla partecipazione formativa.

INDACO-Adulti è un’indagine rigorosa e accurata sul piano metodologico, realizzata da INAPP sulla base di una cooperazione scientifica con ISTAT. Compresa tra le rilevazioni di interesse pubblico, la sua realizzazione è prevista dal PSN (Piano Statistico Nazionale) del SISTAN (IAP-00003) e dal Programma Operativo Nazionale ‐ Sistemi di politiche attive per l'occupazione (PON SPAO) cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE) programmazione 2014-2020, per il quale l’INAPP opera in qualità di Organismo intermedio.

L’universo statistico di riferimento è costituito dalla popolazione adulta residente in Italia con età compresa fra 18 e 64 anni, pari a circa 37 milioni di individui. La precedente edizione dell'indagine si è svolta nel 2012.

La raccolta dei dati si articola in tre fasi: un’indagine estensiva e due di approfondimento, che prevedono la somministrazione di 30 mila interviste (questionario base), di duemila interviste (focus di approfondimento) e di 200 interviste in profondità.

L’Indagine, che si terrà fra settembre e dicembre, è realizzata nell’ambito delle attività della Struttura “Sistemi e Servizi Formativi” (Responsabile dott.ssa Anna D’Arcangelo), in particolare, dal Gruppo di ricerca “Indagini e ricerche sulla Formazione Continua” (Responsabile dott. Roberto Angotti).

La rilevazione sul campo, per conto di INAPP, è realizzata da SWG, primo istituto di ricerca a introdurre in Italia il metodo CATI nel 1987.

Per informazioni sono disponibili i seguenti contatti:
Numero verde: 800 955 154 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00)

e-mail: indagine_indaco_adulti@swg.it (per assistenza nella compilazione del questionario)

e-mail: indaginiformazione@inapp.org  (per informazioni sull’Indagine)

È possibile inoltre contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Inapp all'indirizzo urp@inapp.org