IV Indagine sui Servizi sociali erogati dagli enti non profit

 

07.01.2021 - L’indagine campionaria biennale “Erogazione dei servizi sociali degli enti non profit”, ha l’obiettivo di rilevare l’offerta di servizi sociali erogati sul territorio nazionale dagli enti non profit/terzo settore (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici/fondazioni di Terzo settore, imprese sociali/cooperative sociali ecc.). 

La rilevazione è partita il 7 gennaio 2021. 

Scopo della rilevazione è quello di fornire informazioni dettagliate sull’offerta di servizi sociali dei provider del Terzo Settore, utili da una parte a favorire le policy di inclusione sociale e di sostegno al reddito e dall’altra il processo, ancora in itinere, di attuazione nazionale e territoriale della riforma del Terzo settore e dell’impresa sociale. 

Gli ambiti della rilevazione, rivolta agli enti non profit/terzo settore, riguarderà: 

i servizi erogati (classificati secondo il Nomenclatore Interregionale); 

le risorse umane (con particolare riguardo alle professioni sociali classificate secondo la CP 2011); 

l’organizzazione funzionale e logistica; 

le relazioni (con il territorio, l’utenza e il personale); 

le risorse economiche e finanziarie; 

le problematiche affrontate nel corso dell’emergenza da Covid-19.  

Anche in relazione all’attuazione della riforma del Terzo settore, lo studio si propone di offrire informazioni e conoscenze sul non profit/terzo settore in termini di: 

attività, dipendenti, volontari, governance, fonti finanziarie e processi decisionali; 

coinvolgimento attivo da parte delle amministrazioni pubbliche, attraverso forme di co-progettazione nell’esercizio delle proprie funzioni di programmazione e organizzazione a livello territoriale degli interventi e dei servizi nei settori di attività generali rivolti alle comunità. 

L’indagine si propone di offrire un quadro conoscitivo ampio sia degli attori coinvolti (enti non profit/terzo settore e enti territoriali) che dell’articolazione territoriale del sistema di offerta dei servizi sociali, quale strumento necessario all’accesso individuale e alla co-progettazione e co-programmazione di misure rivolte a politiche attive, territoriali di inclusione sociale e di sostegno al reddito. 

In questa prima fase l’indagine permetterà, inoltre, di individuare e analizzare le principali problematiche affrontate – in termini di impatto economico e occupazionale - durante l’emergenza sanitaria dagli enti del Terzo settore fornitori di servizi sociali. 

La rilevazione prevede l’auto-compilazione del questionario a cura degli enti non profit/terzo settore selezionati, modalità scelta in un’ottica di risparmio di risorse pubbliche (efficienza ed efficacia). 

A tal fine, sarà utilizzato il software open-source Lime-survey che consente ai rispondenti di interrompere la compilazione del questionario e riprenderla successivamente con salvataggio dei dati.  

Per garantire una corretta compilazione del questionario sarà disponibile un supporto online con relativa apertura di ticket di cui l’utente può avere tracciabilità.