VAL.U.E. C.H.A.IN. competitiveness

La Commissione approva il progetto INAPP per lo sviluppo delle competenze digitali degli adulti

09.01.2020 – Un nuovo traguardo per l’INAPP, che amplia la propria partnership per proseguire ed estendere il lavoro svolto con il progetto E.QU.A.L., finanziato nel 2018 tramite il bando EaSI.

La DG Occupazione Affari Sociali e Inclusione della Commissione europea ha approvato con una valutazione molto positiva il progetto “VAL.U.E. C.H.A.IN. competitiveness”, promosso da un consorzio composto da INAPP, ANPAL, cinque Regioni (Lombardia, Lazio, Toscana, Sardegna e Provincia Autonoma di Trento-Agenzia del Lavoro), cinque Training Provider (FIDIA Srl, ECOLE Enti COnfindustriali Lombardi per l'Education, SFC Sistemi Formativi Confindustria, CIOFS-Formazione Professionale, ASEV Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa) e CE.RE.Q. (FR). Ministero del lavoro e delle politiche sociali, OBR Lombardia Fondimpresa, FOR.TE. e Assolombarda partecipano come organizzazioni associate.

L'intervento, coordinato da INAPP, prevede un'attività formativa focalizzata sullo sviluppo delle competenze di base con una specifica attenzione, non esclusiva, a quelle digitali.

Le azioni proposte si concentrano principalmente sulla popolazione di lavoratori delle PMI poco qualificati con più di 50 anni, un gruppo particolarmente esposto al rischio di emarginazione o espulsione dal mercato del lavoro.

Gli interventi formativi saranno erogati con un approccio modulare e flessibile, personalizzando l'offerta in base alle esigenze specifiche di upskilling / reskilling di ciascun beneficiario. Queste esigenze di formazione saranno identificate attraverso l'attuazione di processi di audit delle competenze basati sugli standard di riferimento disponibili, al fine di garantire il riconoscimento formale delle competenze acquisite a seguito dei percorsi.

Alla fine dei percorsi formativi, il riconoscimento delle competenze acquisite dai beneficiari sarà formalizzato attraverso documenti attestanti le competenze, rilasciati conformemente alla legislazione nazionale e regionale e volte dunque al riconoscimento delle qualifiche.

Il progetto si inserisce opportunamente nell’attuale contesto nazionale dove si è da poco deciso di riattivare il Tavolo interistituzionale nazionale per l'apprendimento permanente, istituito presso la presidenza del Consiglio dei ministri, che porterà all'elaborazione di un "Piano nazionale per le abilità e le competenze".

Tutti i documenti e gli aggiornamenti relativi al progetto VAL.U.E. C.H.A.IN. competitiveness saranno presto disponibili nella sezione Progetti Competitivi del sito INAPP.