IN EVIDENZA

Call for papers 2-2023: Crisis of labour: causes, consequences and policy actions - Crisi del lavoro: cause, conseguenze e politiche di intervento

Aperta la nuova call for papers per il numero speciale dedicato a Crisi del lavoro: cause, conseguenze e politiche di intervento, con l'obiettivo di comprendere le cause, le conseguenze e le strategie di intervento di politica economica adeguate per affrontare la crisi del lavoro, raccoglie contributi sui seguenti temi di ricerca:

Linea tematica 1: sistemi di determinazione salariale, contrattazione e negoziazione, dispersione dei salari (analisi a livello di impresa) e ruolo del potere datoriale.

Linea tematica 2: specializzazione industriale e territoriale con potenziale generazione di effetti di lock-in produttivo (analisi a livello di settore e geografico) e trappole in cattive occupazioni. 

Linea tematica 3: femminilizzazione dei mercati del lavoro, segregazione occupazionale e divari salariali di genere, in particolare alla luce degli effetti della pandemia.

Linea tematica 4: ruolo delle istituzioni del mercato del lavoro per contrastare la crisi del lavoro, in particolare salari minimi, contrattazione collettiva, regimi di sostegno al reddito.

Si attendono contributi provenienti da prospettive multidisciplinari, dall'economia alla sociologia economica, dalla storia all'organizzazione del lavoro. Nell'ambito di questi argomenti, si invita la presentazione di saggi originali e non presentati ad altre riviste, di lunghezza compresa tra 5.000 e 8.000 parole. Le proposte dovranno pervenire entro il 30 aprile 2023 e dovranno essere inviate a [email protected]

CONSULTA LA CALL FOR PAPERS

CONTTATI
REDAZIONE: [email protected]

Guest editors: Maria Enrica Virgillito, Michele Raitano


The Special issue Crisis of labour: causes, consequences and policy actions seeks to collect contributions dealing with evidence and mechanisms behind the crisis of labour that capitalist economies are facing: The CfP, with the scope of understanding causes, consequences and policy solutions to address the crisis of labour, collects contributions on the following research themes: 

1. Thematic line 1: wage setting schemes, wage-bargaining and negotiation, wage dispersions (firm-level analysis) and role of employers power.

2. Thematic line 2: industrial and territorial specialization giving rise to lock-in effects (industry and geographical level analysis) in detrimental and bad occupations

3. Thematic line 3: feminilization of labour markets, occupational segregations and gender-wage gaps particularly in light of the pandemic effects

4. Thematic line 4: role of labour market institutions to revert the crisis of labour in particular minimum wages, collective bargaining, income support schemes.

Contributions are expected from a multidisciplinary perspective, from economics to economic sociology, labour history and labour management studies. Within these subjects, we urge the submission of original papers and not submitted to other journals, of length between 5,000 and 8,000 words.

They should be received by 30 April 2023 and sent to [email protected]. Journal style and formatting rules are available here:
► SEE THE FULL-TEXT CALL FOR PAPERS

CONTACT
EDITORIAL STAFF: [email protected]

Guest editors: Maria Enrica Virgillito, Michele Raitano